Memoria: una facoltà creativa